Maria Clelia Zurlo

Professore associato di Psicologia Dinamica presso l’Università di Napoli Federico II; è stata allieva di René Kaës presso l’Université Lumière Lyon 2 dall’A.A. 1991-1992 e si è formata al metodo Photolangage® con Claudine Vacheret nel 1998.

Dal 2005 è membro del gruppo di ricerca internazionale sul Photolangage® e i gruppi a mediazione coordinato da Claudine Vacheret.

Ha curato l’edizione italiana del volume di C. Vacheret, Foto, gruppo e cura psichica, Liguori, Napoli, 2009 ed è autrice delle seguenti pubblicazioni sul Photolangage® e i gruppi a mediazione:

M.C. Zurlo (1999). L’utilizzazione della fotografia come facilitatore della comunicazione nella mediazione familiare. Psichiatria dell’infanzia e dell’adolescenza, vol. 66, pp. 503-510, ISSN: 0393-361X

M.C. Zurlo (2000), Il Photolangage® come tecnica di orientamento nella scuola secondaria, in Atti del Convegno “Gli interventi psicodinamici nella scuola”, Roma, Novembre 2000.

M.C. Zurlo (2006). Il metodo Photolangage® in un gruppo di mediatori familiari (The Photolangage® method in a family mediators group). Funzione Gamma, vol. numero 16 (Praticare le mediazioni in gruppi terapeutici), gennaio 2006, Claudine Vacheret (ed.), pp. 1-21, ISSN: 2240-2624

M.C. Zurlo (2008), Introduzione all’edizione italiana, in C. Vacheret (a cura di), Foto, gruppo e cura psichica, Liguori, Napoli, 2008, pp. XIII-XXXVI.

M.C. Zurlo (2008), Affects et symbolisation dans un groupe Photolangage® avec adoléscents carencés, in Acts du Colloque International “Affects et symbolisation”, Lione, 11-12 Aprile 2008.

M.C. Zurlo, C. Vacheret (2009). I gruppi a mediazione e il Photolangage®. in La professione di psicologo, vol. 1, pp. 24-26, ISSN: 1828-7646 .

M.C. Zurlo (2011). Diamesolabisi kai omada. I metodos tis fotoglossas se omada oiokogeneiakon mesolabiton [Mediazioni e=”” gruppo=””][/Mediazioni]. Il metodo del Photolangage nei gruppi di formazione alla mediazione familiare. In: Klimis Navridis (ed.), Omadikotita kai diamesolabisi. Gruppalità e mediazione. pp. 175-199, ATENE: Pedio, ISBN: 9789609405973

Zurlo M.C., Affects and symbolization in a Photolangage group with adolescents with emotional deprivation, in T. Ikiz, B. Duscor, Psychoanalytic approach to family, group and clinical problems, Istanbul University Press, Istanbul, 2016, pp. 141-149.

M.C. Zurlo, Estensioni della psicoanalisi e gruppi a mediazione, in Zurlo M.C. (ed.), Gruppi a mediazione. Dispositivi ed esperienze, Liguori, Napoli, 2017.

M.C. Zurlo, Elaborazione del trauma e dei fenomeni dissociativi in un gruppo Photolangage® di sostegno alla genitorialità, in Zurlo M.C. (ed.),Gruppi a mediazione. Dispositivi ed esperienze, Liguori, Napoli, 2017.

M.C. Zurlo, Mediazione e transizionalità: raffigurazioni dell’intermediario in un gruppo Photolangage® di formazione alla mediazione familiare,  in Zurlo M.C. (ed.), Gruppi a mediazione. Dispositivi ed esperienze, Liguori, Napoli, 2017.

M.C. Zurlo (ed.), Gruppi a mediazione: dispositivi ed esperienze, Liguori, Napoli, 2017.

 

Per contattare la dott.ssa Maria Clelia Zurlo

captcha
Inserisca il codice di controllo