Documenti

  • Il metodo Photolangage in un gruppo di mediatori familiari

    Il presente lavoro espone alcune riflessioni emerse dalla mia esperienza pluriennale di utilizzazione del Photolangage nei gruppi di formazione per mediatori familiari. La scelta di usare tale tecnica all’interno dei percorsi di formazione deriva dal riferimento al modello teorico di interpretazione dei fenomeni di crisi elaborato da Kaës nella mia pratica di mediazione familiare, da […]

  • La funzione del vuoto in un gruppo Photolangage

    Questo breve articolo, costituisce una piccola parte di un interessante lavoro di ricerca svolto durante l’anno accademico 1998-99 all’Università Lumière di Lione in collaborazione con la Prof.ssa Claudine Vacheret e il Professor Bernard Duez. L’interesse per l’argomento nasce con la partecipazione (in veste di tirocinante) ad un gruppo mediato dal metodo Photolangage che si è […]

  • Il Photolangage: un metodo gruppale a veduta terapeutica o formativa

    Abstract Una prima parentesi sembra imporsi. Si tratta infatti di permettere al lettore di visualizzare al più presto, in modo concreto, come si svolge una seduta Photolangage. La presentazione del dispositivo e la sua specificità saranno precedute da alcuni cenni sulla storia del metodo e dalla presentazione dei dossier di foto. download dell’articolo in pdf […]

  • Riferimenti bibliografici

    Alfano P., Lo Piccolo G., Audino P., Baubet T. (2017, in press), Image et culture dans la prise en charge de mineurs isolés étrangers, L’Évolution Psychiatrique Allegra, G., (2006), Le regard dans la réélaboration de l’image de soi dans un groupe à médiation Photolangage, in Pratiquer les médiations dans les groupes thérapeutiques, Revue télématique Funzione […]