Nicoletta Calenzo

Psicologa, psicoterapeuta e psicoanalista ad orientamento interpersonale.
Libero professionista, vive ed esercita a Firenze.
Durante la sua formazione universitaria, presso “La Sapienza” di Roma, studia “Teoria e Tecniche delle dinamiche di gruppo” con il professor Claudio Neri.

Bilingue italiano-francese, collabora alle iniziative di scambio interculturale tra l’Università di Roma e l’Università di Lione, lavorando come traduttrice in simultanea e consecutiva in occasioni convegnistiche con esponenti docenti psicoanalisti della scuola francese: R. Kaes, P. Privat, B. Chouvuer. B. Duez, C. Vacheret.
Trascorre l’anno accademico 1998-1999 presso l’Università Lumière Lyon 2 di Lione, in Francia. Si iscrive al D.E.A. (Diplome d’Etude Approfondies).
Si forma al metodo Photolangage con Claudine Vacheret (Professoressa e Psicoanalista fondatrice del metodo Photolangage® nel campo della clinica).
Svolge il tirocinio, per l’intero anno accademico, partecipando a due gruppi psicoterapeutici con la mediazione del Metodo Photolangage® (6 ore alla settimana per 8 mesi) presso i centri lionesi:

  • CE.S.A.P. (Centre de Soins et d’Accueil Psychotherapeutiques)
  • C.A.T.T.P. (Centre d’Accueil Therapeutique à Temps Partiel)

Svolge un percorso di supervisione individuale finalizzato alla gestione del metodo con la prof.ssa Claudine Vacheret.
Partecipa ad un gruppo di supervisione gestito dalla prof.ssa Claudine Vacheret, presso l’Università Lumiere di Lyon 2.
Scrive la propria tesi di Laurea sul Metodo Photolangage®
Dal 2000:

  • Gestisce gruppi terapeutici col Metodo Photolangage® a Firenze
  • Svolge attività di Formazione al Metodo Photolangage® per Psicoterapeuti regolarmente iscritti all’Albo

2006-2010: Consegue la formazione quadriennale superiore in Psicoanalisi Interpersonale presso l’Istituto di Psicoterapia Analitica H.S. Sullivan di Firenze.

2002-2006: Si specializza presso l’Istituto di Psicoterapia Analitica H. S. Sullivan di Firenze (I.P.A.). Titolo della tesi: “L’identificazione proiettiva: uno strumento psicoanalitico per lavorare nella scuola”. Voto: 70/70 e Lode

Febbraio 2000: Si laurea in Psicologia Clinica e di Comunità presso L’Università “La Sapienza” di Roma.
Titolo della Tesi “Photolangage®: un metodo di lavoro in gruppo. La funzione del vuoto in un gruppo Photolangage®“, in collaborazione con l’Università di Roma “La Sapienza”, presso la cattedra di “Teorie e tecniche delle dinamiche di gruppo” del prof. C. Neri e l’Università “Lumière Lyon 2”, presso la cattedra della prof.ssa Claudine Vacheret. Voto di Laurea 110/110.

Ottobre 1998-Giugno 1999:
Accede tramite Concorso al D.E.A. (Diplome d’Etudes Approfondies,) en Psycologie et Psychopathologie Clinique presso l’Universitè “Lumière Lyon 2” di Lione.
Titolo della Tesi, “La fonction du vide dans un groupe Photolangage©“. Voto : BIEN/TRES BIEN

1991: Corso Integrativo conseguito presso l’Istituto Giovanni Pascoli di Firenze
1990: Diploma di Maturità Magistrale conseguito presso l’Istituto Giovanni Pascoli di Firenze

15/05/2002: Iscrizione all’Albo degli Psicologi della Regione Lazio
14/12/2006: Annotazione come psicoterapeuta all’Ordine degli Psicologi della Regione Lazio

Dal 2011: É Socio Analista Ordinario della Società Italiana di Psicoanalisi Interpersonale (S.I.P.I.) di Firenze.
Dal 2012-2017: Socio ordinario dell’Associazione Culturale Sandor Ferenczi onlus.
Dal 2013: Membro ordinario del consiglio direttivo della Società Italiana di Psicoanalisi Interpersonale (S.I.P.I.) di Firenze, da Gennaio 2016 con funzione di Segretario e Tesoriere.
2014-2016: Vice Presidente dell’Associazione OrientaMente Aps.

Dal 2003: Lavora come consulente esterno Psicologo scolastico presso vari Istituti del comune di Prato.

Dal 2001: Si occupa di adozione interazionale. Ha lavorato per 10 anni presso uno degli Enti accreditati e svolge attività di psicoterapia rivolta al bambino e al suo ambiente di vita.

É attualmente docente presso l’I.P.A. , Istituto di Psicoterapia Analitica H. S. Sulivan di Firenze.

Titolo del corso 1: Adozione nazionale e internazionale. aspetti introduttivi, giuridici e burocratici.
Titolo del corso 2: La famiglia adottiva e il bambino. Il lavoro clinico con il bambino adottivo e il suo ambiente di vita.

Per contattare la dott.ssa Nicoletta Calenzo

captcha
Inserisca il codice di controllo