Un metodo per facilitare la comunicazione nei gruppi

Photolangage® letteralmente significa “Foto-linguaggio” o “Linguaggio fotografico”, ma si mantiene il termine in lingua originale dato che è un marchio registrato. È un nome proprio che designa contemporaneamente il metodo e i dossier fotografici. Il metodo utilizza la fotografia come strumento per mediare il pensiero, la parola e l’espressione di gruppo, consentendo di lavorare sui diversi temi della vita psichica in contesti clinici in cui il gruppo e l’immagine come oggetto mediatore favoriscono l’emergere dei processi associativi, così come i processi di contenimento, legame e trasformazione di realtà psichica.
Il termine Photolangage® e le fotografie sono entrambi sotto copyright.

Prossimi corsi in calendario

  • Corso di formazione al metodo

    Napoli, 29 e 30 Novembre 2019 Il corso si propone di introdurre i partecipanti alle tecniche di mediazione di gruppo e all‘utilizzo del dispositivo del Photolangage®. I gruppi a mediazione sono dispositivi di lavoro psichico all’interno dei quali gli scambi sono mediati, sostenuti, facilitati dall’uso di un oggetto mediatore.